IMDPPB-logo-def
Scrivici
Cerca
Close this search box.

Fabrizia Di Lorenzo

È arrivata la conferma. La notizia che tardava ad arrivare, alimentando in noi un barlume di speranza, è diventata realtà. Fabrizia Di Lorenzo, la 31enne di Sulmona, è tra le vittime del maledetto tir che ha colpito Berlino, portandola via in un giorno di festa.

Non esistono parole per commentare una tale tragedia. Possiamo solo ricordare Fabrizia per quello che era: una ragazza esemplare, una giovane donna partita anni fa dalla sua amata Sulmona per inseguire la felicità e costruirsi il futuro che aveva sempre sognato. Con due lauree, quattro lingue parlate e una valigia piena di sogni, Fabrizia si era trasferita all’estero, senza mai dimenticare la sua terra d’origine.

Dal suo profilo Twitter, Fabrizia continuava a tessere il filo invisibile che la legava profondamente all’Italia. Partecipava attivamente alle questioni del nostro Paese, lanciando appelli a non confondere immigrazione e terrorismo e diffondendo messaggi di pace e fratellanza. Era molto più di un semplice “cervello in fuga”. Fabrizia era l’immagine migliore dell’Italia, un esempio di coraggio e dedizione.

Riposa in pace, Fabrizia. La tua vita e i tuoi ideali continueranno a ispirarci.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Altre notizie