IMDPPB-logo-def
Scrivici
Cerca
Close this search box.

Francesca Porcellato

Francesca Porcellato, 47 anni, è un esempio di tenacia e forza d'animo. La sua storia iniziò a soli 18 mesi, quando un terribile incidente stradale le tolse per sempre la possibilità di camminare. Gli anni successivi furono molto impegnativi, ma Francesca dimostrò una volontà incrollabile di conquistare la sua libertà, anche su una sedia a rotelle

Il desiderio di indipendenza di Francesca la portò a scoprire lo sport. A 16 anni, entrò in contatto con una società sportiva per atleti con disabilità. Iniziò così un percorso fatto di sacrifici, allenamenti intensi e duro lavoro, che ben presto portarono i loro frutti. Francesca raggiunse il primo traguardo importante con la qualificazione alle Olimpiadi e il record italiano nei 400 metri. Ma questo era solo l’inizio.

Sei edizioni dei Giochi Paralimpici e dieci medaglie. Francesca non si fermò davanti a nulla, raggiungendo successi non solo nell’atletica leggera, ma anche nel ciclismo e nello sci di fondo. Ha saputo trasformare il dramma della sua vita in una straordinaria voglia di vivere, caratterizzata dalla semplicità disarmante che la contraddistingue.

Oltre ad essere un’atleta completa, Francesca è anche un esempio di solidarietà. Da molti anni è testimonial volontaria dell’Avis, cercando di sensibilizzare le persone sul delicato tema delle donazioni. Conosciuta come la “Rossa Volante”, non è solo una campionessa sportiva, ma anche e soprattutto una campionessa di vita.

Francesca Porcellato ha saputo trarre forza dal dolore, dimostrando che nulla è impossibile. La sua storia è un’ispirazione per tutti, mostrando come la determinazione e la forza d’animo possano superare ogni ostacolo.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Altre notizie