IMDPPB-logo-def
Scrivici
Cerca
Close this search box.

Aniello Volpe

Aniello Volpe, un giovane di origini campane residente nel Veneziano, ha compiuto un atto eroico salvando la vita a un pensionato disperato presso la stazione di Mogliano. Era una mattina come tante, e Aniello si trovava in attesa del treno per Venezia, circondato da molti altri pendolari. Tra loro, un uomo di 72 anni residente a Marcon, che si era seduto sulla banchina con i piedi penzolanti sulla massicciata

Le intenzioni del pensionato erano chiare: voleva gettarsi sui binari al passaggio del convoglio. La tensione era palpabile e il silenzio surreale, rotto solo dal sibilo assordante dei freni d’emergenza del treno. Mancava poco al peggio e i presenti restavano immobili, attoniti testimoni del dramma in atto. Tutti tranne uno: Aniello.

Vinta la paura, Aniello si è precipitato verso l’uomo. Con la sua robusta corporatura, è riuscito a trascinarlo in salvo. L’impatto con la motrice, però, è stato inevitabile e l’anziano è rimasto ferito gravemente a una gamba. Ora è fuori pericolo, anche se la sua condizione resta critica.

Non sono chiari i motivi che hanno spinto l’uomo a un gesto tanto disperato. Quel che è chiaro, però, è che di fronte alla sua strada ha incontrato un ragazzo che ha avuto il coraggio di intervenire, di non voltarsi dall’altra parte. Di rischiare la propria vita per quella di uno sconosciuto.

Avrebbe potuto tirar fuori il cellulare e girare un video, come spesso accade oggi, ma non lo ha fatto. E per questo, Aniello merita il nostro più sincero grazie.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Altre notizie