IMDPPB-logo-def
Scrivici
Cerca
Close this search box.

Thomas e il coraggio oltre la paura medica

Thomas, giovane affetto da autismo e fobia medica, ha superato il terrore grazie a un innovativo approccio narrativo in un centro odontoiatrico specializzato

Thomas ha una forma di autismo che lo rende terrorizzato da tutto ciò che riguarda l’ambiente medico. Nonostante non sia più un bambino, la sua fobia incontrollata ha iniziato a causargli gravi problemi di salute. Le carie non curate hanno generato un’infezione estesa che ha raggiunto le gengive e le ossa, causando un dolore insopportabile e cronico. Questa condizione gli ha reso difficile anche mangiare.

I genitori, Roberto e Orietta, hanno iniziato un lungo pellegrinaggio tra diverse strutture mediche senza trovare una soluzione. Ogni tentativo di cura per Thomas si concludeva senza successo, lasciando la famiglia disperata. La svolta è arrivata con l’incontro del dottor Claudio Gallo, responsabile di Odontoiatria Speciale a Piove di Sacco, uno dei tre centri del Veneto specializzati in disabili. Il dottor Gallo è un sostenitore della medicina narrativa, un approccio che sviluppa l’empatia tra medico e paziente attraverso percorsi personalizzati per ciascun individuo.

Contrario a qualsiasi forma di contenimento, il dottor Gallo ha creato un ambiente empatico e positivo per la cura dei pazienti. Parlando con i genitori, ha scoperto la più grande passione di Thomas: il mondo di Guerre Stellari. Da questa scoperta è nata l’idea di trasformare la cura in una favola. Ogni medico e infermiere, indossando maschere, ha interpretato un ruolo. L’ambulatorio è diventato una base operativa dove Dart Fener (Thomas) incontrava il suo esercito (l’equipe medica), esplorando nuovi mondi (i vari reparti) a bordo della sua navicella spaziale (la sala operatoria).

Questo approccio ludico ha permesso a Thomas di vivere un’esperienza emozionale stimolante e piacevole. Grazie a questa dinamica, Thomas è riuscito a sottoporsi alle cure necessarie, affrontando esami, visite e persino due operazioni. Indossando la sua inseparabile maschera di Darth Vader, ha nascosto un sorriso splendido e insperato dietro il travestimento.

Il coraggio di Thomas, il sostegno dei suoi genitori e la competenza umana dell’equipe del dottor Gallo hanno reso possibile questa straordinaria storia di speranza. La perseveranza dei genitori, che non si sono mai arresi, e l’approccio innovativo del dottor Gallo hanno fatto la differenza nella vita di Thomas, dimostrando che l’empatia e la creatività possono superare le paure più profonde.

Grazie a te, Thomas, per essere stato l’inconsapevole protagonista di una storia di straordinaria speranza. Grazie ai genitori per non aver mai smesso di cercare una soluzione e grazie all’equipe medica per la loro grande competenza e rara umanità.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Altre notizie